Parco Nazionale del Teide

Il Parco Nazionale del Teide è uno delle principali attrazioni di Tenerife e copre un’area di circa 19.000 ettari, è stato istituito nel 1954 e nel 2007 viene nominato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per la sua importanza vulcanica e per le ricchezze naturali.

Cosa visitare nel Parco Nazionale del Teide

La superfice del parco si suddivide tra diversi comuni come: La Orotava, Santiago del Teide, Guía de Isora, Icod de los Vinos, oltre che altri territori comunali.

Parco Nazionale del Teide
Roque Cinchado – Foto di Regös Környei su Unsplash

Il Parco Nazionale del Teide è dominato dal Teide, il vulcano attivo più alto d’Europa, con un’altitudine media di 2.000 mt e la sua cima a 3.718 mt, questa montagna attira tantissimi visitatori ogni anno da tutto il mondo per la sua bellezza naturale e la sua straordinaria geologia.

Questa parte dell’isola è unica al mondo, con una varietà di paesaggi che sembrano provenire da un altro pianeta e i visitatori possono esplorare l’area attraverso numerosi sentieri che offrono viste spettacolari del vulcano, delle foreste di pini Canari e dei campi di lava.

Flora e fauna del parco

Parco Nazionale del Teide
La vegetazione del Parco – Foto di Michal Mrozek su Unsplash

Per coloro che amano la natura, il Parco Nazionale del Teide è un vero e proprio paradiso poiché è sede di numerose specie di flora e fauna, molte delle quali endemiche delle Isole Canarie, infatti si possono ammirare le foreste di pino Canario, che sono tra le più grandi del mondo, e i campi di lava nera che coprono una buona parte del parco nazionale.

Come raggiungere la cima del Teide

Con la funivia

Funivia del Teide
Funivia del Teide – Foto di Michal Mrozek su Unsplash

Il primo modo è con la funivia, partendo dalla stazione base che è situata a circa 2.350 mt (dove c’è anche un bar-ristorante) che arriva alla stazione superiore nota anche come “La Rambleta”, che si trova ad una quota di circa 3.555 mt, il percorso in funivia dura circa 8 minuti.

Giunti alla stazione superiore La Rambleta già da qui potrete godere di un panorama mozzafiato poiché c’è una vista completa sul Parco Nazionale del Teide, sull’oceano e sulla cratere.

Si perché la cima, ovvero il cratere è situata ancora più in alto a circa 3.718 mt. ed è raggiungibile attraverso il sentiero di circa 200 mt. Sendero Telesforo Bravo (per accedere a questo sentiero è necessaria un autorizzazione, vi indichiamo in basso nel box azzurro come richiederla) chiamato così in onore dell’illustre geologo di Tenerife.

Con il Sendero de Montaña Blanca

Questo meraviglioso sentiero è la scelta più apprezzata soprattutto dai turisti appassionati di trekking perché si snoda dalla zona della Montaña Blanca e arriva fino al Mirador de La Fortaleza e quindi alla zona de La Rambleta (dove arriva la funivia), da qui in poi si dovrà percorrere il Sendero Telesforo Bravo.

L’accesso al Sendero de Montaña Blanca si trova a circa 5 minuti di distanza dalla stazione base (dove parte la funivia) ed è un sentiero di circa 8 km.

È bene specificare che questa opzione è sicuramente impegnativo e richiede essere allenati e abituati alle escursioni di tale difficoltà.

Per accedere e percorrere al “Sender Telesforo Bravo” è necessaria un’autorizzazione da parte dell’Ufficio del Parco Nazionale del Teide che può essere richiesta sul sito: www.reservasparquesnacionales.es.

Il Rifugio di Altavista

Lungo il sentiero di Montaña Blanca è anche situato il Refugio de Altavista, un rifugio che costituisce un punto di partenza o di sosta per coloro che vogliono salire fino alla cima del vulcano Teide.

Quando calano le luci del giorno la vista sul cielo stellato da questo punto è spettacolare e di frequente gli escursionisti preferiscono muoversi di notte e percorrere il Sentiero Telesforo Bravo per raggiungere la cima a ridosso dell’alba. Purtroppo il rifugio è temporaneamente chiuso (appena avremo notizie sulla riapertura vi aggiorneremo).

Una volta arrivati sulla cima del Teide non potrete che essere grati per essere lì ed ammirare il meraviglioso cratere che si è venuto a creare durante l’ultima eruzione avvenuta più di 200 anni fa.

Il cratere è lungo circa 17 chilometri e largo circa 10 chilometri, ed è possibile camminare intorno ai bordi per ammirarne le pareti ripide e il meraviglioso panorama circostante.

Infatti nei giorni di cielo particolarmente sereno, senza nuvole o foschia, è possibile ammirare la forma di alcune delle isole Canarie come: Gran Canaria, La Palma, El Hierro e La Gomera.

Roques de García

Roque de Garcia
Roque de Garcia – Foto di Majestic Lukas su Unsplash

Il Roque de García è un luogo molto suggestivo da non perdere ed è un gruppo di spettacolari formazioni rocciose modellate nel tempo dagli agenti atmosferici e dai fenomeni di erosione.

Come esplorare il Parco Nazionale del Teide

Parco Nazionale del Teide
Rocce vulcaniche – Foto di Marcel da Pixabay

Uno dei modi per esplorare il parco nazionale è con un tour guidato prenotato nelle diverse agenzie e punti turistici distribuiti su tutta l’isola, molte offrono escursioni a piedi e anche in bicicletta per esplorare i tanti sentieri del parco, la bellezza naturali e apprendere di più sulla sua storia geologica.

Un’altra modalità per esplorarlo è quella di affittare un automobile e attraversarlo in autonomia magari partendo dalla parte sud al nord o viceversa e godersi sostando qui e lì per godere dei meravigliosi paesaggi che caratterizzano questo parco e la maestosità del Teide.

Escursioni e Visite guidate del Parco Nazionale del Teide

Parco Nazionale del Teide
Escursioni – Foto di Erdmann-Crew da Pixabay

Come accennato precedentemente, il parco nazionale è anche luogo particolarmente apprezzato dagli escursionisti e gli appassionati di trekking dato che in questa zona c’è una grande quantità di sentieri che si snodano attraverso tutto il parco con percorsi facili e più impegnativi.

Si possono effettuare percorsi in autonomia avendo un minimo di preparazione per percorrere quelli più facili e ovviamente essere esperti escursionisti per intraprendere quelli più impegnativi.

Si possono effettuare anche escursioni con una visita guidata che potrà essere prenotata anticipatamente contattando il Parco Nazionale del Teide da lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 al numero: +34 922 92 23 71 oppure scrivere all’indirizzo e-mail: maot@gobiernodecanarias.org.

Centri visitatori del Parco Nazionale del Teide

Centro Visitatori Telesforo Bravo – Photograph by Mike Peel (www.mikepeel.net)., CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Le escursioni con una visita guidata posso essere anche presso i Centri Visitatori del Parco Nazionale del Teide che vi indichiamo di seguito:

  • Centro Visitatori Telesforo Bravo che si trova in C/ Dr. Sixto Perera Gonzalez, nº25, El Mayorazgo. Villa de La Orotava
  • Centro Visitatori di El Portillo che si trova sulla statale TF-21, KM. 32,1
  • Museo Etnografico Juan Évora che si trova sul crocevia di Boca Tauce (vicino al bivio tra la TF-21 e TF-38).

Se si decidere di esplorare il parco in autonomia è vivamente consigliamo di informarsi sempre anticipatamente sulle condizioni meteo e sulla condizione dei sentieri contattando il Parco Nazionale del Teide da lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 al numero +34 922 92 23 71 (ricordiamo che Tenerife è un’ora indietro rispetto all’Italia) oppure scrivendo all’indirizzo e-mail: maot@gobiernodecanarias.org.

Centro Visitatori El Portillo

Parco Nazionale del Teide
Centro Visitatori El Portillo – Photograph by Mike Peel (www.mikepeel.net)., CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Questo centro visitatori è un luogo molto interessante nel quale attraverso illustrazioni e proiezioni viene raccontata la nascita delle formazioni vulcaniche del Teide e nel Giardino Botanico si possono ammirare la moltitudine di piante molte endemiche del parco e delle isole Canarie.

Osservazione delle stelle

Il Parco Nazionale del Teide grazie alla posizione isolata e la poca illuminazione è anche un luogo perfetto per osservare le stelle, infatti non a caso il Teide ha ottenuto la certificazione Starlight, che lo pone a livello internazionale tra i posti migliori al mondo.

Inoltre qui è situato l’Osservatorio del Teide e anche diverse strutture di carattere scientifico, distribuite su tutta l’isola, incentrate sulla scoperta e lo studio delle stelle e dei pianeti.

Parco Nazionale del Teide
Osservazione delle stelle dal Teide – Foto di Marek Piwnicki su Unsplash

Esistono diversi tour organizzati che offrono visite guidate per l’osservazione delle stelle ed anche per la visita ai centri scientifici.

Praticare arrampicata nel Parco Nazionale del Teide

Il Teide attira anche l’interesse di chi pratica l’arrampicata e ci sono diverse aree che sono state sviluppate per gli appassionati.
Una delle pareti in cui l’arrampicata è autorizzata senza limiti e che è anche una delle preferite dagli scalatori, è La Catedral ovvero una roccia vulcanica alta circa 120 metri che fa parte dei Roques de García già citati in precedenza.

Aree picnic

Per coloro che cercano una pausa rilassante infatti il Parco Nazionale ha anche diverse aree picnic con tavoli e sedie in legno, dove i visitatori possono gustare un pranzo all’aperto circondati dalla bellezza della natura.

Il Parco Nazionale del Teide è un luogo unico al mondo e di incredibile bellezza naturale e di grande importanza geologica, che offre tantissime cose da vedere ed anche da fare come: le escursioni sulle montagne, le passeggiate attraverso le foreste di pini canari e l’osservazione delle stelle e tanto tanto altro quindi…è una meta imprescindibile se venite in vacanza a Tenerife.

Articolo successivo

Scopri di più

Playa de las Teresitas

Playa de las Teresitas, situata nel villaggio di San Andrés a circa 7 chilometri...

Playa de Abama

Playa de Abama, situata nel comune di Guia de Isora a Tenerife Sud, è...

Differenze tra il Sud e il Nord di Tenerife

Tenerife, l'isola più grande delle Canarie, è un vero paradiso per gli amanti della...

Musei di Arte Sacra di Tenerife

L'isola di Tenerife è permeata da una profonda religiosità che si intreccia con la...

I parchi tematici di Tenerife Nord

Tenerife, oltre ai grandi parchi tematici del Sud, anche a Tenerife Nord c'è un'offerta...

I parchi tematici di Tenerife Sud

Tenerife Sud, baciata dal sole e con spiagge dorate che si tuffano in un...

10 cose da sapere prima di una vacanza a...

Quando si decide una destinazione per le prossime vacanze si pianifica, immaginando ogni dettaglio,...

Luoghi imperdibili di Tenerife Nord

Tenerife Nord è un territorio ricco di luoghi imperdibili, di contrasti e sfumature, dove...

Centri visitatori del Teide a Tenerife

Nel Parco Nazionale del Teide ci sono diversi centri visitatori che forniscono informazioni, sul...

Luoghi imperdibili di Tenerife Sud

Tenerife Sud, con il suo clima caldo e soleggiato tutto l'anno, è una destinazione...