La Orotava

Il territorio comunale di La Orotava è un dei più estesi di Tenerife ed anche uno dei luoghi più affascinanti della parte nord dell’isola che deve la sua bellezza soprattutto allo stupendo Parco Nazionale del Teide, che occupa circa il 70% del territorio, alle diverse aree naturali protette come: la Riserva Naturale di Pinoleris e l’area protetta di La Resbala e il Parco Naturale della Corona Forestale, e al bellissimo centro abitato dichiarato nel 1976 Complesso Storico Artistico.

Cosa vedere nel centro abitato di La Orotava

La Orotava
Casa de los Balcones – Berthold Werner, Public domain, via Wikimedia Commons

Il centro abitato è posizionato nella Valle de La Orotava a circa 400 mt sul livello del mare ed è famoso per i suoi monumenti, musei e le case canarie con i balconi tipiche dell’architettura coloniale spagnola.

  • Plaza del Ayuntamiento, è uno dei primi posti per cominciare a visitare il centro abitato, questa piazza è circondata da edifici storici come il Municipio costruito in stile neoclassico.
  • La Casa de los Balcones è uno dei monumenti più conosciuti della città ed è un villa del XVII secolo, caratterizzata dalla facciata in pietra vulcanica, le balconate in legno scuro tipico dell’architettura locale e la vegetazione tropicale lussureggiante. Questo bellissimo edificio ospita al suo interno un museo che espone artigianato locale e manufatti in stile tradizionale, come tessuti, ceramiche e mobili ed il Centro de Arte Efímero de Las Alfombras.
  • Il Liceo de Taoro, a poca distanza dai Giardini Victoria, è un club socio/culturale con bar e ristorante e una terrazza aperta al pubblico dal quale si può ammirare un meraviglioso panorama sulla Valle de La Orotava e sul centro abitato.
  • Il Museo della Casa Lercaro, un edificio risalente al XVI secolo, un tempo residenza della famiglia Lercaro, una delle famiglie nobiliari più importanti dell’isola. Il museo espone una vasta collezione di arte e manufatti, tra cui mobili antichi, ceramiche, tessuti e strumenti musicali, una delle sale più interessanti è quella dedicata alle tradizioni locali, dove i visitatori possono imparare i dettagli della cultura e delle usanze delle Canarie.

Chiese ed altre attrazioni

La Orotava
Chiesa di San Agostino – Berthold Werner, Public domain, via Wikimedia Commons
  • Chiesa di San’Agostino, situata nella Plaza de la Constitución, composta da tre navate bellissime in stile barocco, con triplice fascia orizzontale.
  • Hijuela del Botánico, situato alle spalle del Municipio, è un piccolo parco che ospita molte specie di piante tropicali e subtropicali provenienti dall’America centrale e meridionale e dall’Africa.
  • La Iglesia de La Concepción, costruita nel 1650, è considerata una delle più belle della città nonché il miglior esempio di architettura barocca delle Canarie. Con la cupola che assomiglia molto a quella della Cattedrale di Firenze, la facciata barocca e l’interno sontuoso decorato con dipinti e sculture d’epoca.
  • Il Convento di San Benito, costruito nel 1595, il convento ospita una chiesa barocca e un chiostro, entrambi decorati con affreschi e sculture di grande valore artistico.
  • Il Museo dell’artigianato Latinoamericano, in Calle Tomás Zerolo, ospitato in un convento del XVII secolo con una collezione di oggetti artigianali come ceramiche, vetri e ricami.

I Giardini Victoria (Jardines del Marquesado de la Quinta Roja)

Jardines Marquesado de la Quinta Roja
Jardines Marquesado de la Quinta Roja – Foto di Regös Környei su Unsplash

I Giardini Victoria sono conosciuti come i Jardines del Marquesado de la Quinta Roja, progettati dall’architetto Adolph Coquet nel 1882, sono posizionati a pochi passi dal parco Hijuela del Botánico e sono attraversati da numerosi sentieri nei quali è piacevole passeggiare tra tante specie di fiori e alberi.

I tappeti di fiori del Corpus Christi (Alfombras del Corpus)

La Orotava
I tappeti di fiori del Corpus Christi (Alfombras del Corpus) – Foto di Günther Müller da Pixabay

L’Alfombra è il celebre tappeto realizzato con fiori e sabbie vulcaniche che ogni anno, in occasione del Corpus Christi e della Settimana Santa, viene realizzato nella piazza principale ovvero Plaza del Ayuntamiento. Inoltre in quei giorni anche i residenti partecipano alla celebrazione realizzando meravigliosi tappeti di fiori progettati con precisione millimetrica.

All’interno dell’emblematica Casa de los Balcones troviamo il Centro de Arte Efímero de Las Alfombras, un luogo unico nel suo genere, ed è un museo nel quale è possibile apprezzare dipinti, schizzi ed elementi che raccontano sia la storia che la realizzazione dell’Alfombra.

Il Centro Visitatori Telesforo Bravo

Il Centro Visitatori Telesforo Bravo si trova nel centro abitato di La Orotava ed è uno dei diversi centri visitatori dell’isola, nel quale si possono chiedere informazioni e prenotare una visita guidata del Parco Nazionale del Teide. Si trova in Calle Dr. Sixto Perera González, 25.

Le spiagge vicine a La Orotava

La Orotava è poco distante dalla costa nord ovest dell’isola, considerando ad esempio che la famosa località turistica Puerto de la Cruz dista solo 10 chilometri/15 d’auto oppure i territori comunali di Los Realejos e Santa Úrsula, che consente a chi alloggia a La Orotava di recarsi in pochi minuti al mare.

  • Playa de Martiánez è una spiaggia situata a Puerto de la Cruz dalla tipica sabbia nera vulcanica e che offre una bellissima visuale dell’Oceano.
  • La Playa Jardin è una spiaggia vicina a Puerto de la Cruz nella quale affittare lettini e ombrelloni e dove è possibile praticare il surf.
  • La Playa de El Bollullo, situata nella zona di El Rincón, è fatta di sabbia nera e rocce vulcaniche ed è una delle spiagge più affascinanti della zona grazie all’ambiente circostante praticamente intatto. Si accede attraverso una camminata di circa 40/45 minuti lungo un sentiero che parte dal ristorante El Bollullo e dispone inoltre di un bar/ristorante, lettini e ombrelloni.
  • La Playa Los Patos, situata nella zona di El Rincón, è una spiaggia di sabbia vulcanica e con acque cristalline. Per raggiungerla, è necessario parcheggiare a Playa de El Bollullo e proseguire a piedi lungo un sentiero piuttosto impegnativo.
  • La Playa El Ancón, situata nella zona di El Rincón, anche questa spiaggia è composta da sabbia nera vulcanica più piccola rispetto alle spiagge precedentemente citate, è anch’essa raggiunta con una camminata di circa 25 minuti lungo un sentiero dopo aver parcheggiato l’auto nella zona del capolinea degli autobus.

Il Lago Martiánez

Puerto de la Cruz
Lago Martiánez – Foto di Hans da Pixabay

Il Lago Martiánez è un complesso situato a Puerto de la Cruz progettato dall’architetto César Manrique composto da un grande lago artificiale centrale e sette piscine che lo circondano, offrendo una varietà di attrazioni all’interno, come giardini tropicali, zone solarium, terrazze, bar, ristoranti e altre interessanti amenità.

Le spiagge che abbiamo indicato non sono protette da scogliera, dunque le onde e le correnti possono essere di notevole intensità e bisogna prestare sempre molta attenzione quando si fa il bagno.

Il comune di La Orotava è una tappa obbligatoria per chi visita Tenerife, con il suo centro abitato ricco di storia e tradizioni, inserito in un contesto naturale molto bello, ed è un territorio a pochissima distanza dalla costa con spiagge naturali dalla straordinaria bellezza che lo rendono un luogo che vale assolutamente la pena di visitare.

Articolo precedente
Articolo successivo

Scopri di più

Playa de las Teresitas

Playa de las Teresitas, situata nel villaggio di San Andrés a circa 7 chilometri...

Playa de Abama

Playa de Abama, situata nel comune di Guia de Isora a Tenerife Sud, è...

Differenze tra il Sud e il Nord di Tenerife

Tenerife, l'isola più grande delle Canarie, è un vero paradiso per gli amanti della...

Musei di Arte Sacra di Tenerife

L'isola di Tenerife è permeata da una profonda religiosità che si intreccia con la...

I parchi tematici di Tenerife Nord

Tenerife, oltre ai grandi parchi tematici del Sud, anche a Tenerife Nord c'è un'offerta...

I parchi tematici di Tenerife Sud

Tenerife Sud, baciata dal sole e con spiagge dorate che si tuffano in un...

10 cose da sapere prima di una vacanza a...

Quando si decide una destinazione per le prossime vacanze si pianifica, immaginando ogni dettaglio,...

Luoghi imperdibili di Tenerife Nord

Tenerife Nord è un territorio ricco di luoghi imperdibili, di contrasti e sfumature, dove...

Centri visitatori del Teide a Tenerife

Nel Parco Nazionale del Teide ci sono diversi centri visitatori che forniscono informazioni, sul...

Luoghi imperdibili di Tenerife Sud

Tenerife Sud, con il suo clima caldo e soleggiato tutto l'anno, è una destinazione...