Santiago del Teide

Santiago del Teide è un comune situato nella parte sud-ovest dell’isola di Tenerife e si estende dalle incantevoli coste di Puerto Santiago fino alle montagne, dove si trovano le bellissime pinete del Teide, con una varietà di paesaggi e biodiversità che lo rendono una meta ideale per gli amanti della natura.

Infatti questo territorio comunale ospita attrazioni come: le scogliere di Los Gigantes, Puerto Santiago con la Playa de La Arenas, il Parco Rurale di Teno, condiviso con i territori comunali di Buenavista del Norte, Los Silos, El Tanque ed è vicino ad uno dei migliori percorsi per raggiungere il Teide dalla parte sud dell’isola.

Santiago del Teide si trova anche nella zona del vulcano Chinyero e della della Riserva Naturale Speciale del Chinyero ed è una tappa obbligata per chi, partendo dalla parte del sud dell’isola come Costa Adeje, vuole raggiungere le importanti e bellissime località della zona sud-ovest e nord-ovest dell’isola di Tenerife.

Infatti a pochi chilometri da qui si possono raggiungere diverse località molto famose del sud dell’isola come: Masca, il caratteristico borgo situato nel comune di Buenavista del Norte, Garachico con le sue piscine naturali, oppure Icod de Los Vinos con le sue coltivazioni di vino, fino alla bellissima Puerto de La Cruz con le meravigliose spiagge naturali di sabbia nera.

Cosa vedere a Santiago del Teide

Santiago del Teide
Monumento al Guanche Alonso Diaz

Il comune di Santiago del Teide è una zona rurale molto bella con un clima stabile tutto l’anno, situato a circa 1000 metri sul livello del mare a volte si rivela un luogo dalle temperature più fresche rispetto ad alcune zone dell’isola, il che ne fa un perfetto rifugio per sfuggire alla calura soprattutto nel periodo estivo.

Chiesa de San Fernando Rey
Chiesa de San Fernando Rey
  • La Chiesa de San Fernando Rey è una dei principali edifici di Santiago del Teide, ed è una chiesa dalla facciata bianca, la cupola semicircolare ed il bel campanile con orologio e proprio di fronte ad essa il monumento al guanche Alfonso Diaz.
  • Casa del Patio, attualmente un agriturismo che era una residenza signorile costruita tra il 1665 e il 1668.
  • Il Visitors Center Chinyero, si trova poco prima di giungere a Santiago del Teide ed è una mostra (ad ingresso libero) che spiega, attraverso video, fotografie e grafici, le eruzioni vulcaniche avvenute nel tempo sull’isola.
  • Il Centro Alfarero y Museo Etnográfico Cha Domitila, situato a circa 7 km da Santiago del Teide nel paesino Arguayo ed è una casa dalle tipiche fattezze Canarie che ospita il centro vasaio e il museo che spiegano le tecniche tradizionali del luogo della lavorazione dell’argilla.
  • Il Mirador de Cherfe, si trova sulla strada che collega Santiago del Teide a Masca ed è un meraviglioso punto panoramico che si trova a circa 1100 metri sul livello del mare ed è tra i più belli della zona, poiché da qui si ha una vista mozzafiato su Masca, Pinar e il Teide.
  • Il Mirador de Archipenque è una ltro punto panoramico posizionato più sulla costa nella zona di Puerto Santiago, da qui si possono ammirare le scogliere, il porto turistico e il villaggio di Acantilados de Los Gigantes.

Le scogliere di Los Gigantes

Santiago del Teide
Scogliere di Los Gigantes – Foto di Eugen Sacalî su Unsplash

Los Gigantes è una tra le località più frequentate del sud dell’isola e sono conosciute soprattutto per le stupende scogliere alte circa 800 metri a picco sul mare al delle quali c’è una meravigliosa insenatura nella quale è incastonata la spiaggia più nota di Los Gigantes:

  • Playa de los Guios, una spiaggia fatta di sabbia nera vulcanica, una spiaggia attrezzata nella quale poter affittare lettini, sdraio e ombrelloni oltre che un bar nelle immediate vicinanze. A ridosso della spiaggia è possibile munirsi anche di equipaggiamento per praticare tanti sport acquatici come le immersioni subacquee, kayak, paddle surf, water bike, etc.
  • Playa de Barranco Seco, una spiaggia posizionata poco più distante da Los Gigantes, incastonata tre le falesie. È raggiungibile: a piedi attraverso un percorso impegnativo di circa tre ore attraverso il Barranco Seco, via mare con uno dei diversi tour organizzati, affittando una barca nel vicino porticciolo di Los Gigantes.

Puerto Santiago

Charco de Isla Cangrejo
Charco de Isla Cangrejo – Foto di Eogpic su Unsplash

Puerto Santiago è una centro abitato tranquillo ed assieme alla vicina Los Gigantes, rappresentano le principali località di questa zona, grazie conosciute soprattutto per le spiagge e le località di mare:

  • Playa de Puerto Santiago, una spiaggia fatta di sabbia nera che si trova in un’insenatura in prossimità del pontile e della passeggiata di Puerto Santiago, adiacente al porto di pesca.
  • Playa de la Arena, una delle spiagge più apprezzate da residenti e turisti, situata leggermente più distante in località La Arena, ed è una spiaggia dalla sabbia nera vulcanica nella quale è possibile affittare lettini ed ombrelloni.
  • Charco de Isla Cangrejo, situato tra Puerto Santiago e Los Gigantes, è una piscina naturale per la quale è stato realizzato un muro di cemento per proteggere dalle onde del mare e si può godere di un meraviglioso bagno e rilassarsi al sole.

Parco Rurale di Teno

Il territorio comunale di Santiago del Teide si trova a ridosso del Parco Rurale di Teno in una zona condivisa con i territori comunali di Buenavista del Norte, Los Silos, El Tanque, in un’area di circa i 7.500 ettari che la rende una delle zona naturali più belle dell’isola e molto apprezzata dagli appassionati del trekking e delle escursioni.

In questa zona ci sono diversi sentieri, come nella zona di Erjos de El Tanque come:

  • il Sender Monte del Agua, Sendero Cuevas Negras
  • il Sendero Las Charcas De Erjos che porta alle Charcas De Erjos, zone originariamente soggette ad estrazione della terra e che nel tempo grazie alla pioggia e l’umidità hanno creato diversi stagni in un ecosistema in cui c’è una flora e fauna davvero uniche per l’isola.

Come arrivare al Parco Nazionale del Teide da Santiago del Teide

Santiago del Teide è inoltre vicina al percorso Chío, ovvero uno dei migliori percorsi per raggiungere il Teide dalla parte sud dell’isola.

Da Santiago del Teide è possibile raggiungere il Parco Nazionale del Teide in auto attraverso diverse strade tra cui la TF-38 e la TF-21, oppure prenotando uno dei tanti tour organizzati e anche in bus con la linea 342 che porta alla fermata “El Portillo” nel Parco Nazionale del Teide.

Il territorio comunale di Santiago del Teide è assolutamente da visitare, poiché offre davvero tanto da vedere che passano dalle attrazioni di carattere naturalistico a quelle di carattere culturale. Inoltre la costa è caratterizzata da luoghi meravigliosi con spiagge naturali tra le più belle dell’isola e tutte da scoprire.

Articolo precedente
Articolo successivo

Scopri di più

Playa de las Teresitas

Playa de las Teresitas, situata nel villaggio di San Andrés a circa 7 chilometri...

Playa de Abama

Playa de Abama, situata nel comune di Guia de Isora a Tenerife Sud, è...

Differenze tra il Sud e il Nord di Tenerife

Tenerife, l'isola più grande delle Canarie, è un vero paradiso per gli amanti della...

Musei di Arte Sacra di Tenerife

L'isola di Tenerife è permeata da una profonda religiosità che si intreccia con la...

I parchi tematici di Tenerife Nord

Tenerife, oltre ai grandi parchi tematici del Sud, anche a Tenerife Nord c'è un'offerta...

I parchi tematici di Tenerife Sud

Tenerife Sud, baciata dal sole e con spiagge dorate che si tuffano in un...

10 cose da sapere prima di una vacanza a...

Quando si decide una destinazione per le prossime vacanze si pianifica, immaginando ogni dettaglio,...

Luoghi imperdibili di Tenerife Nord

Tenerife Nord è un territorio ricco di luoghi imperdibili, di contrasti e sfumature, dove...

Centri visitatori del Teide a Tenerife

Nel Parco Nazionale del Teide ci sono diversi centri visitatori che forniscono informazioni, sul...

Luoghi imperdibili di Tenerife Sud

Tenerife Sud, con il suo clima caldo e soleggiato tutto l'anno, è una destinazione...