Vilaflor

Il comune di Vilaflor de Chasna è situato nella parte sud di Tenerife ed è il comune più alto delle Isole Canarie e uno dei più alti della Spagna ed è l’unico comune del sud dell’isola a non avere accesso al mare.

Ha una superficie di circa 56 km² ad un’altitudine di circa 1500 metri sul livello del mare con una popolazione di circa 1.645 abitanti e confina con i comuni: Adeje, Arona, San Miguel de Abona, Granadilla de Abona e La Orotava.

Vilaflor fu la capitale amministrativa, religiosa, militare ed economica della regione di Abona dal XVI al XIX secolo e deve la sua nascita alla famiglia Soler che possedeva la gran parte dei terreni situati in questo territorio, quello di Granadilla, San Miguel e Arona.

Il comune è suddiviso in diversi nuclei abitativi che sono: Vilaflor, La Escalona, ​​Jama, El Hoyo e l’attività economica si basa principalmente sull’agricoltura, infatti è molto diffusa la coltivazione di patate, mandorli, fichi, alberi da frutto e soprattutto vigneti e vanta una ricchezza naturale e paesaggistica davvero unica.

Cosa vedere nel comune di Vilaflor

Vilaflor
Il centro storico

Il comune di Vilaflor de Chasna è caratterizzato da diverse chiese, cappelle, alcune posizionate in zone molto suggestive.

Le chiese

  • La Chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo è una delle più antiche del sud dell’isola ed ha origini come modesta cappella costruita nel 1530 ed ha un’architettura ad una sola navata a croce latina, soffitto a cassettoni in stile canario e un campanile. All’interno troviamo diversi simboli legati a San Pietro, alla famiglia Soler, a cui si deve l’ampliamento da semplice cappella a chiesa e un’immagine del Santo Fratello Pedro de Bethencourt e anche diverse pale d’altare di grande bellezza.
Vilaflor
Santuario del Santo Fratello Pietro
  • Il Santuario del Santo Fratello Pietro è dedicato alla figura del religioso Pedro de Bethencourt ed è uno dei tre principali luoghi di pellegrinaggio dedicati al Santo, costruito nel luogo esatto della casa natale. All’interno si trovano diverse reliquie e sull’altare è possibile ammirare le immagini di San Fratello Pedro e della beata guatemalteca María Encarnación Rosal, con una scena della Natività di Gesù. Dietro questa chiesa inizia il “Cammino di Fratello Pietro”, un percorso storico-religioso che conduce alla Cueva del Santo Hermano Pedro, frequentato da centinaia di pellegrini durante la festa del Santo ad aprile.
Vilaflor
Chiesa Parrocchiale di San Pietro Apostolo
  • La Chiesa di Santiago Apostolo inaugurata nel 1985 grazie all’impegno degli abitanti della zona di La Escalona, poiché l’eremo originale era diventato troppo piccolo, affonda però le radici della sua nascita agli anni 20. La chiesa contiene le immagini della Madonna del Pilar e di Cristo, con una campana appositamente portata da Siviglia.

Gli eremi

  • L’Eremo di San Rocco fatto costruire dalla famiglia Soler nel 1614, il cui interno è costituito da una pavimentazione in lastra Chasnera, pietra tipica della zona, ed un bel tetto a cassettoni. È posizionato su una collina da cui si può godere di un panorama meraviglioso su Vilaflor e sul territorio circostante.
  • L’Eremo del Calvario costruito nel 1915 grazie all’iniziativa di un Consiglio di Amministrazione presieduto dal parroco e la sua edificazione fu per commemorare la Passione di Gesù Cristo. Durante la Settimana Santa questa cappella assume un ruolo centrale con la benedizione delle palme e la processione della Domenica delle Palme.

Gli edifici

Biblioteca municipale Vilaflor
Biblioteca municipale

Ci sono diversi luoghi ed edifici di grande importanza culturale che vale la pena visitare perché fanno comprendere la storia di questo territorio.

  • Il Complesso storico di Las Casas Altas de Jama, dichiarato Bene di Interesse Culturale nel 2004, è un tipico borgo costituito da otto grandi edifici antichi con diverse destinazioni infatti troviamo infrastrutture come forni per essiccare fichi o preparare il pane e un sistema di canalizzazione dell’acqua con cisterne. Questo borgo è situato tra i comuni di Vilaflor e Arona, su una collina a circa 770 metri sul livello del mare ed attraversato da una strada acciottolata che un tempo collegava Vilaflor al versante settentrionale dell’isola.
  • La Casa dei Solers, antica residenza delle generazioni della famiglia Soler de Padilla è uno dei principali tesori del patrimonio storico-artistico del sud di Tenerife. Posizionata frontalmente alla chiesa parrocchiale di San Pedro Apóstol, rappresenta un notevole esempio di architettura tradizionale delle Canarie con un’architettura che si distingue per la bellezza del suo corridoio con portico e le colonne in pietra al piano terra e l’imponente portone principale in pietra con un torchio per la produzione di vino sul retro.

Altre attrazioni

Los Lavaderos del Chorrillo a Vilaflor
Los Lavaderos del Chorrillo
  • Los Lavaderos del Chorrillo situato nella zona di “El Chorrillo” è stato in passato un luogo molto importante poiché qui veniva convogliata l’acqua di diverse sorgenti che veniva utilizzata dalla popolazione che se ne serviva anche per abbeverare gli animali. L’area è stata sviluppata nel corso del tempo, con una fontana datata 1903 e un modulo che raccoglie l’acqua dalle gallerie sotterranee.
  • Il Molinos del Cubo costruito da Pedro Soler nel XVI secolo, veniva utilizzato un tempo per macinare cereali tostati per ottenere farina e gofio, all’interno e all’esterno possiamo osservare le strutture che consentivano il processo di macinazione tra le quali: una cucina per tostare il grano, il sistema di canalizzazione dell’acqua per il mugnaio e una cisterna per la raccolta dell’acqua.

Parco Naturale della Corona Forestale e ricchezze naturali

Vilaflor
Plaza Fransisco Ortuño

Vilaflor è una delle aree protette più grandi delle Isole Canarie con una vegetazione diffusa infatti uno dei luoghi più affascinanti di questo territorio comunale è il Parco Naturale della Corona Forestale, con una superficie di 46.613 ettari che ospita la pineta più antica delle Isole Canarie.

In questo parco troviamo due maestosi pini: il Pino Gordo e il Pino de las Dos Pernadas, che sono alberi che assieme ad altri esemplari, danno al paesaggio una bellezza unica, sia per le loro dimensioni spettacolari che per il loro grande valore botanico.

Inoltre in questo territorio troviamo diversi “barraco” (burroni): il Barranco de La Magdalena, il Barranco de Las Mesas, il Barranco de Eris o Carnero, il Barranco El Rey ed anche diversi coni vulcanici nella zona sommitale che rendono questo territorio molto vario alternando zone più scoscese a quelle pianeggianti.

Infatti qui troviamo la Montaña Colorada dichiarata Monumento Naturale ed è un’area protetta situata tra Granadilla de Abona e Vilaflor de Chasna, caratterizzato da una notevole diversità geologica e geomorfologica che crea un paesaggio complesso con coni vulcanici, canyon, campi di lava e altro ancora.

Sentieri e trekking

Vilaflor
La vegetazione dei dintorni di Vilaflor de Chasna

Ovviamente con le sue bellezze naturali il territorio di Vilaflor è perfetto per chi ama le escursioni immersi nella natura tra panorami mozzafiato, eccone alcuni.

Il Sentiero El sombrerito de Chasna è di difficoltà media, dura circa 3 ore e mezza e copre una distanza di quasi 7 km, portando ad un’altitudine di circa 2000 metri e che attraversa il Parco Naturale della Corona Forestale e il Parco Nazionale del Teide. Il panorama che si può ammirare dalla cima è fantastica poiché si ha una visuale unica del Teide, dell’immensità del Llano de Ucanca e del meraviglioso blu dell’Oceano.

Il Sentiero Pino Enano è di difficoltà bassa, dura circa 30 minuti e 730 metri, portando ad un’altitudine di circa 1500 metri di altitudine ed attraversa il Parco Naturale della Corona Forestale. È un percorso molto suggestivo e dalla cima si può ammirare un panorama perfetto dell’intero comune di Vilaflor de Chasna.

Il comune di Vilaflor è uno dei comuni più suggestivi del sud di Tenerife, con un patrimonio storico e culturale di tutto rispetto che assieme alle bellezze naturali del Parco Naturale della Corona Forestale e il Parco Nazionale del Teide ne fanno un territorio tutto da visitare ed esplorare.

Articolo precedente
Articolo successivo

Scopri di più

Playa de las Teresitas

Playa de las Teresitas, situata nel villaggio di San Andrés a circa 7 chilometri...

Playa de Abama

Playa de Abama, situata nel comune di Guia de Isora a Tenerife Sud, è...

Differenze tra il Sud e il Nord di Tenerife

Tenerife, l'isola più grande delle Canarie, è un vero paradiso per gli amanti della...

Musei di Arte Sacra di Tenerife

L'isola di Tenerife è permeata da una profonda religiosità che si intreccia con la...

I parchi tematici di Tenerife Nord

Tenerife, oltre ai grandi parchi tematici del Sud, anche a Tenerife Nord c'è un'offerta...

I parchi tematici di Tenerife Sud

Tenerife Sud, baciata dal sole e con spiagge dorate che si tuffano in un...

10 cose da sapere prima di una vacanza a...

Quando si decide una destinazione per le prossime vacanze si pianifica, immaginando ogni dettaglio,...

Luoghi imperdibili di Tenerife Nord

Tenerife Nord è un territorio ricco di luoghi imperdibili, di contrasti e sfumature, dove...

Centri visitatori del Teide a Tenerife

Nel Parco Nazionale del Teide ci sono diversi centri visitatori che forniscono informazioni, sul...

Luoghi imperdibili di Tenerife Sud

Tenerife Sud, con il suo clima caldo e soleggiato tutto l'anno, è una destinazione...